Rossella Barletta Rossella Barletta (Lecce, 1952) da oltre quarant'anni indaga sul patrimonio storico, folklorico, antropologico, artigianale, gastronomico del Salento. Negli ultimi tempi il suo interesse precipuo è rivolto al recupero del lessico dialettale e gergale, prima che cada nell'oblio, coi suoi risvolti umani, sociali e storici. Recentissime pubblicazioni: "Quale Santo invocare?"-Feste e riti del calendario popolare salentino-Collana di libri per il Quotidiano 2013: "Lassa cu me rattu ..." - Superstizioni e pregiudizi salentini- "Simu ... salentini!"-Il Salento dalle origini al Medioevo- "Cane nu mangia cane"-bestiario popolare salentino- "Pilu contru pilu"-indovinelli equivoci salentini-"Cicureddhre e zanguni"-Verdure, ortaggi e frutti del Salento(Edizioni Grifo) "Coccia tte zzicca!"-tabù dei dialetti del salento,sesso-pudore-decenza-"Scazzamurieddhri"-folletti dispettosi del Salento-"Pucce, piezzi e friseddhre"-grano e pane nella tradizione del salento;"Ricchitielle, minchiarieddhri e sagne 'ncannulate"-preparazione ricette curiosità.(Edizioni Grifo, 2011) " Maria d'Enghien donna del Medioevo"