Ricchitelle, minchiarieddhri e sagne ‘ncannulate

Ricchitelle, minchiarieddhri e sagne 'ncannulate

Ricchitelle, minchiarieddhri e sagne ‘ncannulate

Ricchitelle, minchiarieddhri e sagne 'ncannulate
Tutti i libri
Sottotitolo: Pasta casareccia nella gastronomia salentina
Autrice: Rossella Barletta
Collana: Tradizioni popolari » Calendula
Pagine: 72
Formato: 13×19
ISBN: 9788896801611
Anno: 2011
Prezzo: € 5
Intro: l maccheroni caserecci erano tenuti in grande considerazione soprattutto dal ceto popolare e contadino che esprimevano il proprio apprezzamento attraverso numerosi modi di dire tra cui: li maccarruni te inchenu li cantuni, i maccheroni riempiono tutti gli angoli (dello stomaco); mimosa, mimosa, nu piattu te maccarruni e’ n’autra cosa!, mimosa, mimosa, un piatto di maccheroni è un’altra cosa! Il desiderio di un piatto abbondante e succulento di maccheroni, conditi con salsa di pomodoro possibilmente spolverati con copiose manciate di formaggio pecorino locale, è celato nei giochi e passa-tempi, ninne-nanne, filastrocche e tiritere del passato.